Skip to content

Parigi – Roubaix 2019: a 36 anni, Philippe Gilbert fa resistenza

Philippe Gilbert ha vinto l'edizione 2019 di Paris-Roubaix questa domenica dopo una gara ad alta intensità e una bellissima finale.

Il pilota belga era al livello per tutta la gara e dimostra di avere ancora un po 'di problemi. Ha vinto in questa leggendaria gara e inghiottito i 257 chilometri della gara in 5 ore 58 minuti e 02 secondi. Alla fine, ha preceduto il 25enne tedesco Nils Politt e il suo connazionale belga, Yves Lampaert, che ha concluso 13 secondi dietro al leader. Sul lato favorito, Peter Sagan ha chiuso quinto, che è sceso a 12 chilometri dalla finale.

Una gara molto combattuta dall'inizio alla fine e ha visto una vittoria belga per la 58esima volta nella storia, che rappresenta un record. Non 100% domenica scorsa per il Giro delle Fiandre, considera questo successo come una vera vendetta. "Domenica scorsa, è stata una grande delusione perché mi sono ammalato prima del Giro delle Fiandre, mi sono riposato e mi sono allenato bene, ho sentito che la forma tornava indietro nel tempo, mi ha dato fiducia

Ho sempre questo sogno in me per vincere tutti i monumenti, un sogno folle che avevo un decennio fa, mi sto avvicinando ed è un grande orgoglio, ha aggiunto il belga, che è andato prima ai classici delle Ardenne, prima di dedicarsi di recente ai classici della pavimentazione (vincitore del Giro delle Fiandre nel 2017) ".

Classificazione finale di Paris-Roubaix:

1. Philippe Gilbert (BEL / Deceuninck), i 257 km in 5 ore 58:02. (Media: 43 km / h)
2. Nils Politt (GER / KAT) mt
3. Yves Lampaert (BEL / DEC) a 13 anni.
4. Sep Vanmarcke (BEL / EF1) 40.
5. Peter Sagan (SVK / BOR) 42.
6. Florian Sénéchal (FRA / DEC) 47.
7. Mike Teunissen (NED / JUM) 47.
8. Zdenek Stybar (CZE / DEC) 47.
9. Evaldas Siskevicius (LTU / DEM) 47.
10. Sebastian Langeveld (NED / EF1) 47.